Home > numeriuno > Codex Alpe Adria 2005

Codex Alpe Adria 2005

20 Maggio 2005

Codex Alpe Adria 2005 si propone come punto di incontro tra programmatori e appassionati di informatica creativa, di sistemi alternativi e retrocomputing di diverse regioni d’Europa, che potranno scambiare idee e toccare con mano presente, passato e alcuni dei futuri possibili del settore.

L’evento di quest’anno, al quale hanno già annunciato la presenza diverse personalità del mondo dell’emulazione, di Amiga e di altri sistemi alternativi, nonché della demoscene nostrana e d’oltralpe, si prospetta particolarmente aperto e vivace sia per i temi trattati che per l’attenzione al futuro. Da un lato infatti la manifestazione (“Amiga Alpe Adria”, fino al 2004) si è sganciata dal nome di una specifica piattaforma, e dall’altro viene portato come tema di dibattito il futuro dell’evento stesso (identità, direzioni, organizzazione).Codex Alpe Adria 2005 vuole essere manifestazione di apertura, ma anche di continuità e di omogeneità. La priorità all’aspetto umano e alla possibilità di incontri e di scambi personali resta una costante di ogni edizione (sono previste per esempio una gita in barca domenica e diverse escursioni). Lo sguardo rivolto al nuovo, al diverso, ma anche al passato, vengono vissuti come diversi aspetti di un comune pensare aperto, curioso, critico, e generoso. Può capitare di stupirsi per sensazioni provate di fronte a computer degli anni ’80, o per un’informatica che sa ancora mostrare di essere arte, espressione e creatività. O di fronte a sistemi operativi di “nicchia” che ci ricordano che non esiste solo Windows, Mac OS, o GNU/Linux. O per come in tutti questi contesti i rapporti tra funzionalità, originalità, soddisfazione e risorse investite siano in qualche modo essi stessi “diversi” rispetto all’informatica e all’economia “tradizionali”.L’appuntamento è fissato per sabato 2 luglio a Udine, con alta probabilità in Via Ippolito Nievo 16 (sala conferenze Università delle LiberEtà) dalle 10:00 alle 18:00. La manifestazione è gratuita sia per visitatori che per espositori. Durante la giornata sarà offerto un rinfresco comprendente vini e specialità gastronomiche locali. Farà seguito una serata conviviale.L’evento è organizzato da Cloanto Italia srl che sarà presente anche con alcuni degli autori di Personal Paint, C1-Text e Amiga Forever e una collezione di computer alternativi e storici che comprende pezzi rarissimi, affiancati da numerosi cimeli gentilmente esposti da utenti e appassionati.I locali di Via Ippolito Nievo 16 si trovano a meno di 500 metri dalla stazione ferroviaria, a circa mezz’ora di macchina dall’aeroporto del Friuli-Venezia Giulia (un’ora dagli aeroporti di Venezia e Treviso). Le porte si apriranno alle 10:00 (08:00 per espositori). Sabato sera si terrà inoltre una cena ufficiale, mentre per domenica e lunedì sono previste escursioni nella Laguna di Marano, nel centro storico di Udine e in vicine località turistiche. Ulteriori informazioni e aggiornamenti sono a disposizione nelle altre pagine di 0xAA.org.

UrlNews: http://www.0xaa.org/italiano/

numeriuno

I commenti sono chiusi.