Archivio

Archivio per la categoria ‘linux’

Linux Day 2019 a Fermo

10 Ottobre 2019
Commenti disabilitati su Linux Day 2019 a Fermo

Sabato 26 ottobre 2019, in occasione del diciannovesimo Linux Day, giornata nazionale promossa da Italian Linux Society a sostegno di GNU/Linux e del Software Libero, il FermoLUG organizza a Fermo (FM), presso il MITI, Museo dell’Innovazione e della Tecnica Industriale, via p. Serafino Marchionni n.2 (mappa):

LINUX DAY 2019

Programma

16:00 – Benvenuto (Paolo Silenzi)
16:30 – Introduzione al Software Libero (Luca Corio)
17:30 – AI/EU (Federico Massi)
18:30 – Registrare Open (Giuseppe Pende)
19:30 – Chiusura lavori

EVENTO FACEBOOK >>


******************************************

Prenotati alla cena post-LinuxDay2019 (scade il 25/10/2019)

La cena si terrà da Candido Capponi in Via Carlo Alberto dalla Chiesa n.8, 63884 Grottazzolina (FM) (mappa)


******************************************

fermolug, linux, linuxday, meeting

Il FermoLUG presente “al Tempo dei Giovani”

19 Luglio 2012
Commenti disabilitati su Il FermoLUG presente “al Tempo dei Giovani”

Il FermoLUG risponde con entusiasmo all’invito dell’associazione Praxis, attiva nelle Marche nel campo della promozione sociale, partecipando insieme ad altre associazioni del fermano con un proprio banchetto informativo all’evento in programma  nella serata di

.

VENERDÍ 20 LUGLIO

FERMO – PIAZZALE AZZOLINO

.

 

In occasione del concerto PINK FLOYD TRIBUTE, chiunque potrà venire a trovarci parlare di Open Source, Software (ma anche Hardware!) Libero, GNU/Linux ecc., ed avere la possibilità di vederlo in azione!

Noi saremo lì a partire dalle ore 21.

Qui si può scaricare il programma completo degli eventi promossi da Praxis. Per informazioni Tel. 347.0758496.

.

 


fermolug, linux, meeting, news, software , , ,

Call for Papers per il Linux Day 2012

11 Giugno 2012
Commenti disabilitati su Call for Papers per il Linux Day 2012

Il FermoLUG annuncia l’apertura della Call for Papers per il prossimo Linux Day, previsto per sabato 27 ottobre 2012.

Il Linux Day è il più importante evento italiano dedicato al nostro Sistema Operativo preferito. E’ organizzato dalla Italian Linux Society e si svolge contemporaneamente in oltre 100 località distribuite su tutta la Penisola. Il FermoLUG aderisce fin dalla sua fondazione all’iniziativa, organizzando dei talk orientati alla divulgazione del Software Libero e ad approfondire argomenti tecnici sull’argomento.

Quest’anno, per la prima volta, il FermoLUG vuole ascoltare l’opinione dei propri soci e dei simpatizzanti tutti sugli argomenti da trattare per il prossimo Linux Day, e ha aperto una Call for Papers per raccogliere suggerimenti. Chi volesse proporre un argomento che vuole sentire trattato durante il LD, o magari avesse intenzione di proporsi come relatore, è il benvenuto a sottoporre la propria proposta tramite l’apposita pagina di questo sito. Tutte le proposte saranno attentamente valutate, e le migliori entreranno a far parte del calendario delle attività del Linux Day 2012.

La Call for Papers è aperta fino al 31 agosto prossimo.


call for papers, fermolug, linux, linuxday, news

Storie di successo: Ubuntu nella scuola media Fracassetti-Betti di Fermo

27 Aprile 2011
Commenti disabilitati su Storie di successo: Ubuntu nella scuola media Fracassetti-Betti di Fermo
Dalla newsletter italiana Ubuntu: “Un nuovo felice caso di adozione di Ubuntu nelle scuole si è concretizzato a Fermo, presso la Scuola Media Fracassetti-Betti, dove il nostro sistema operativo preferito equipaggia da pochi giorni i computer dell’aula multimediale dell’Istituto, a disposizione di docenti e alunni.
L’iniziativa è nata da un’idea del prof. Cristian Minnucci, docente di Matematica e Scienze e utente di Software Libero, che ha proposto un progetto di riorganizzazione del parco informatico già a disposizione della scuola, comprensivo di computer più e meno obsoleti, ormai in disuso e parzialmente non più funzionanti. Il Dirigente Scolastico, il prof. Carlo Verducci, ha accolto con entusiasmo la proposta e da lì, grazie alla collaborazione con il FermoLUG ( https://www.linuxfm.org/home/ ), che ha fornito assistenza tecnica per i lavori, nel giro di alcune settimane si è proceduto a fare un inventario dell’hardware ancora funzionante, ad assemblare i computer, e infine ad installare e configurare Ubuntu 10.04 LTS e la rete locale.

distribuzioni, fermolug, hardware, linux, news, numeriuno

I filmati di ubuntu@fermo

23 Marzo 2011
Commenti disabilitati su I filmati di ubuntu@fermo

Ecco finalmente pubblicati i video degli interventi di ubuntu@fermo.

Sono in tutto sei video, uno per ogni talk della giornata/evento.

 

 

Programma dei talk di Sabato 22 Gennaio 2011:
15:30 Saluto del Presidente del FermoLUG – Paolo Silenzi (FermoLUG)
15:40 Introduzione al Software Libero – Paolo Sammicheli (Ubuntu Member)
16:10 Un libro per tutti: presentazione di “Ubuntu Linux 10.10” Hoepli editore – Flavia Weisghizzi (Ubuntu Member), Luca Ferretti (Ubuntu Member)
16:40 Debunking Ubuntu myths: 10+1 miti su Ubuntu (e non solo) da sfatare – Andrea Colangelo (Ubuntu Developer)
17:10 Break
17:30 Donne@Ubuntu: sì, ci siamo anche noi! – Silvia Bindelli (Ubuntu-it Member), Flavia Weisghizzi (Ubuntu Member)
18:00 Ubuntu Opportunistic Development… eh? Meta-Presentazioni con Python… ah! – Andrea Gasparini (Ubuntu Developer)
18:30 Trepuntozero: un piccolo passo per lo GNOMO… – Milo Casagrande (Ubuntu Member), Luca Ferretti (Ubuntu Member)

 

Prosegui la lettura…

distribuzioni, fermolug, linux, meeting, news

Perché dedicarsi all’Open Source

19 Novembre 2010
Commenti disabilitati su Perché dedicarsi all’Open Source

Scritto da Cristina Rovetti su www.programmazione.it

Un’interessante intervista a Jeffrey Hammond di Forrester Research, un esperto analista del settore IT specializzato nelle tecniche e negli strumenti di sviluppo di applicazioni software, è comparsa sul sito Dr. Dobb’s, evidenziando alcuni importanti trend del mondo della programmazione. Questi sono il risultato di una ricerca condotta nel corso dell’anno dalla sua azienda.Il primo interessante aspetto, ormai conosciuto dai più, riguarda l’impressionante sviluppo che si apprezza nel mondo delle applicazioni per il settore mobile, che in un solo anno ha più che raddoppiato le sue dimensioni. Dominano il mercato coloro che ovviamente sviluppano per iPhone, seguiti da vicino dagli sviluppatori per Android. Un ulteriore aspetto su cui soffermarsi è relativo al mondo Open Source, che continua a mietere successi. Infatti sono sempre più numerosi i programmatori che, per svariati motivi, partecipano a progetti di questo tipo, traendone un enorme vantaggio in termini di conoscenza e capacità di sviluppo.

La principale motivazione che i programmatori sottolineano per giustificare il loro impegno nel mondo Open Source consiste nel senso di soddisfazione che si ottiene nella risoluzione dei problemi di tipo informatico; questo per almeno il 62% degli intervistati. La seconda motivazione consiste nel senso di realizzazione che i programmatori provano al termine del loro lavoro; giustificazione fornita da più del 50% degli intervistati.

Sembra quindi, che coloro che operano nell’Open Source lo facciano per ottenerne un proprio vantaggio legato alla soddisfazione personale, che esula dagli aspetti economici, visto che solo il 9% degli intervistati dichiara di essere pagato per le proprie attività. Un altro aspetto interessante che è emerso riguarda la continua ricerca di nuove tecnologie da padroneggiare e con cui confrontarsi, in grado di aumentare la creatività dei programmatori. Ma queste sembrano anche fornire le giuste spinte motivazionali a chi si avventura nella loro scoperta. Tutti questi aspetti porterebbero a un senso di pieno controllo sulle proprie attività. E sembra proprio che l’Open Source possa offrire tutte queste aspettative.

linux, news, riflessioni

Trashware – Donazione Computer al Santuario della Madonna della Stella (PG)

11 Gennaio 2010
Commenti disabilitati su Trashware – Donazione Computer al Santuario della Madonna della Stella (PG)

madonnastellaL’Associazione Culturale FermoLUG (Fermo Linux Users Group) ha donato nei giorni scorsi 22 computer al convento del Santuario della Madonna della Stella (Montefalco – PG).  Si tratta di PC recuperati grazie al progetto “trashware” del LUG fermano, che prevede il recupero di hardware dismesso da aziende e istituzioni per usi a fini sociali: i computer obsoleti vengono ritirati dai volontari del FermoLUG, riparati, aggiornati con l’installazione di software libero (sistema operativo Linux) e donati a chi ne fa richiesta. In questo modo si risolvono molti problemi: le aziende non devono preoccuparsi di smaltire il materiale informatico obsoleto, i rifiuti tecnlogici non vanno a finire i discarica e non inquinano e, soprattutto, si diffonde la cultura informatica anche tra chi non può permettersi l’acquisto di un computer.

In questo caso, p.Lorenzo, un giovane sacerdote del Convento, userà i computer e il resto del materiale donato del FermoLUG (monitor, scanner, switch, ecc.) per realizzare un sala multimediale dove tenere corsi di informatica di base per la gente del posto.

Molto soddisfatto il Presidente Paolo Silenzi: “Siamo felici di essere riusciti, tra molte difficoltà -non ultima la mancanza di una sede che ci costringe a lavorare divisi e più lentamente- a fare qualcosa di utile con del materiale che, altrimenti, sarebbe finito nelle discariche.  Crediamo molto in questo progetto e stiamo già lavorando per un’altra donazione di PC ad un Centro Giovanile del Fermano ed altre ne seguiranno in futuro. “

Per informazioni: info[AT]linuxfm.org

Nella foto la consegna dei PC a p.Lorenzo da parte di Paolo Silezi, Presidente del FermoLUG

Link all’articolo sul resoconto del corso di informatica al Santuario Madonna della Stella a Montefalco: http://www.madonnadellastella.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=19%3Acorso-di-informatica-al-santuario&catid=11%3Ainformatica&Itemid=23&lang=it

fermolug, linux, news