Home > fermolug, meeting, news, scuola > Nuove tecnologie e software libero a scuola

Nuove tecnologie e software libero a scuola

Nell’ambito delle attività volte all’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale, l’Istituto Comprensivo “Cestoni” di Montegiorgio (FM), che riunisce scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di alcuni piccoli comuni dell’entroterra fermano, ha organizzato per giovedì 17 dicembre un incontro formativo rivolto agli insegnanti, dal titolo “CODING E PENSIERO COMPUTAZIONALE”.

brochureilmioPNSD

Davanti a una quarantina di insegnanti provenienti dalle varie scuole dell’istituto, Francesco Paolantoni, informatico, ha dato dimostrazione delle attività di coding interattivo per ragazzi proposte dal sito programmailfuturo.it e code.org. A seguire, Marco Alici, vicepresidente del FermoLUG e socio LibreItalia, ha proposto una riflessione dal titolo “Il valore educativo delle nuove tecnologie e del software libero”.

Nuove tecnologie

Partendo da semplici esempi concreti di tecnologie – nuove nel momento in cui sono apparse, come la stampa a caratteri mobili, la penna a sfera, ecc – di indubbio e assodato valore educativo, si è arrivati a mostrare le analoghe potenzialità del software libero come strumenti per aumentare la qualità e le possibilità della proposta formativa scolastica.

Share

fermolug, meeting, news, scuola

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi